fatima

FATIMA

76 – 30 agosto 1988

Cari figli, desidero prepararvi a ricevere l’immagine pellegrina di Fatima quando visiterà Feira de Santana, il cui patrono è la mia santissima madre. Lei è la mia presenza tra voi. Desidero che le persone aprano i loro cuori a Dio, così ci saranno molte conversioni e io potrò realizzare i miei grandi prodigi. A Fatima, quando apparsi ai tre pastorelli, chiesi incessanti rosari affinché l’umanità potesse trovare la pace. Oggi ritorno, apparendo in vari luoghi del mondo, per fare la stessa richiesta. Entro quest’anno accadranno grandi eventi da me predetti a Fatima. Aprite i vostri cuori a Dio in modo che possiate essere purificati. Grazie per tutto. Il Signore vi ricompenserà. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

79 – 10 settembre 1988 (visita dell’immagine peregrinante di Nostra Signora di Fatima a Feira de Santana)

Cari figli, oggi ringrazio tutti coloro che tengono tra le mani l’arma della grande vittoria: il ROSARIO. Inoltre, desidero ringraziare in modo speciale tutti i miei amati figli che questo pomeriggio mi hanno ricevuto con amore e tenerezza. Cari figli, ovunque vada la mia immagine, la Vergine Pellegrina di Fatima, io sono lì, così come sono qui in carne e ossa. Ovunque venga portata la mia immagine, i cristiani si sentono felici, onorati della presenza della Madre di Dio. Vi ringrazio ancora. Grazie, figli miei. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

80 – 10 settembre 1988

Miei amati figli, questa è la mia ora, l’ora del grande ritorno. È giunta l’ora della grande battaglia tra la donna vestita di sole e il dragone rosso. Questa è l’ora dei grandi eventi. La coppa della giustizia divina è piena, colma, traboccante. La malvagità ricopre la terra. La Chiesa di Cristo è come oscurata dalla diffusione dell’apostasia e del peccato. Solo voi, miei amati figli, con la vostra buona volontà potete salvarla. Il tempo che Gesù ha fissato per la conversione del genere umano volge al termine. Amati figli, guardate i miei piccoli figli che sono lontani da Dio, coloro che diventano vittime di satana. Ho bisogno del vostro aiuto. Desidero salvarli tramite il vostro aiuto. I momenti più difficili e dolorosi stanno per arrivare. Quest’ora è più vicina di quanto pensiate. Grandi eventi che ho predetto a Fatima accadranno quest’anno. Vi incoraggio e vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

169 – 13 maggio 1989

Cari figli, sono il vostro comandante celeste. Sono la Regina della Pace. Come voi ricordate, oggi è l’anniversario della mia prima apparizione a Cova de Iria nel 1917. Voi state vivendo gli eventi che allora io predissi. Tutto ciò che avevo predetto a Fatima alla mia figlia Suor Lucia, sta accadendo oggi. La lotta tra me, la donna vestita di sole, e il mio avversario, il dragone rosso, sta ora per entrare nella sua fase decisiva. Così io appaio ancora oggi in un modo davvero straordinario, per riassicurarvi che sono sempre presente tra di voi. State ora vivendo i momenti nei quali il dragone rosso, ovvero l’ateismo marxista, si è diffuso in tutto il mondo causando sempre più danni nelle povere anime. Esso ha realmente sedotto e fatto precipitare un terzo delle stelle nel cielo. Queste stelle, nel firmamento della chiesa, sono i pastori. Esse siete voi, miei poveri amati figli. È giunto il momento nel quale desidero manifestarmi alla chiesa intera tramite voi, poiché è giunto il tempo del trionfo del mio Cuore Immacolato. Come una madre piena d’amore, io dono la consacrazione al mio Cuore come un vaccino per preservarvi dalle epidemie dell’ateismo che stanno contaminando così tanti miei figli, portandoli a una vera morte spirituale. Vi chiedo anche di pregare il Santo Rosario. Il Rosario è la mia preghiera preferita e pertanto, nelle mie numerose apparizioni, vi invito sempre a pregarlo. Sono sempre accanto a tutti coloro che pregano e lo chiedo con crescente preoccupazione materna. Da questo umile luogo vi incoraggio e benedico tutti voi nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

197 – 12 agosto 1989

Cari figli, l’umanità è sull’orlo della distruzione, che può provocare con le sue stesse mani. Quanto vi predissi a Fatima per questo secolo è già iniziato. C’è il pericolo per l’umanità di una nuova guerra mondiale. Sento una grande afflizione per ciò che vi attende, miei poveri figli innocenti, così minacciati dalla fame, dalla guerra, dall’odio e dalla violenza. Questo è un tempo terribilmente doloroso per voi. Pregate e fate penitenza. La punizione verrà solo se l’umanità non si converte. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

254 – 1 gennaio 1990

Cari figli, sono la Regina della Pace. Iniziate questo anno al mio fianco, poiché solo in questo modo troverete la pace. In questo nuovo anno, permettete a voi stessi di essere dolcemente condotti da me. Così sarete sempre al sicuro e protetti. Confidate nel mio Cuore Immacolato. Sono la Regina della Pace. Attraverso la mia mediazione, tutta l’umanità è invitata a ritornare a Dio. Dite il vostro Sì al Signore che vi chiama a seguire suo Figlio Gesù, che fece di se stesso un grande esempio di obbedienza per ciascuno di voi. Ritornate, ritornate, ritornate. Ho fretta e ora mi rivolgo a voi con quest’ultimo accorato appello: RITORNATE. Grandi eventi che ho predetto a Fatima accadranno quest’anno. Pregate e convertitevi. Come ho detto, molte cose dipendono dalla vostra conversione. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

341 – 13 ottobre 1990

Cari figli, ciò che ho predetto a Fatima sta per accadere e pertanto è giunto il tempo del grande trionfo del mio Cuore Immacolato. Oggi ricordate con gioia la mia apparizione a Cova de Iria e il grande miracolo del sole da me realizzato per testimoniare la mia presenza e per mostrarvi che questi sono i miei tempi, tempi di grande purificazione. Non lasciatevi intrappolare dal peccato. Donatevi a me. Troverete rifugio e pace solamente nel mio Cuore Immacolato. Pertanto, tutti voi dovreste rimanere nel mio Cuore Immacolato. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

352 – 20 novembre 1990

Cari figli, oggi vi invito a darvi totalmente a me, senza riserve o apprensioni. Vi sto chiamando da così tanto tempo, da così tanto tempo vi sto mostrando la via per ritornare a Dio, e voi non avete voluto ascoltarmi. Se aveste messo in pratica gli appelli che avevo fatto a Fatima, avrei ottenuto pace per il mondo e riparazione (?) completa per la chiesa. Ma non sono stata ascoltata e l’umanità si trova sull’orlo di un grande abisso. Lo ripeto ancora: convertitevi, cambiate le vostre vite, purificate i vostri cuori. Ma ricordate, nulla è rinnovato o purificato senza amore. Dunque amate, amate, amate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui un’altra volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

531 – 7 luglio 1992 (dato a Parigi)

Cari figli, sono la Vergine del Rosario. Desidero che tutte le famiglie si consacrino a me per ottenere pace nelle loro case e la santificazione di tutti. Rinnovo qui l’appello che ho fatto a Fatima ai tre pastorelli e chiedo la consacrazione del mondo al mio Cuore Immacolato. Prometto che intercederò presso mio Figlio per la salvezza di chiunque ascolterà la mia richiesta. Soprattutto, pregate anche il santo rosario. Il mondo può essere salvato pregando il rosario. Sono vostra Madre e vi amo in modo speciale, per questo sono preoccupata per voi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

559 – 13 ottobre 1992

Cari figli, sono la Madre e la Regina del Brasile. Chiedo a tutti voi di pregare con fervore che Dio, il Padre, effonda la Sua Grazia e la Sua Misericordia su tutti i brasiliani, in modo speciale su quelli che sono lontani dalla sua Grazia. Desidero che la presenza di Gesù nella vostra vita non sia qualcosa di momentaneo, ma di eterno. Oggi rinnovo l’invito che ho fatto a Fatima e chiedo di pregare il Santo Rosario tutti i giorni, poiché questo è l’unico modo in cui il mondo otterrà la pace. Pregate, pregate. Pregate specialmente con il cuore, così potrete sentire la presenza di Dio nella vostra vita. E, lo ripeto, pregate anche per il vostro Brasile. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

704 – 13 ottobre 1993

Cari figli, oggi vi invito a pregare con fervore il santo rosario. Ricordate oggi la mia ultima apparizione nella povera Cova da Iria, dove ho realizzato il grande miracolo del sole per chiamare alla conversione e alla santità. Vi chiedo di stare con me sul sentiero e io vi condurrò al mio Gesù. Iniziate a pregare di più, poiché il trionfo del mio Cuore Immacolato si sta avvicinando. Sta ora arrivando il momento della realizzazione dei grandi eventi da me predetti a Fatima. Guardate: è giunta per voi l’ora opportuna per incontrare il Signore. Non tiratevi indietro. Siatemi fedeli. Siate fedeli al mio Gesù. Siate fedeli alla mia Chiesa. Non voglio forzarvi, ma vi chiedo di convertirvi. La vostra felicità dipende dalla vostra conversione. Non rimandate a domani ciò che può essere fatto oggi. Guardate: è giunta la mia ora. Vedrete segni apparire nel cielo e nelle stelle. Vedrete prodigi che i vostri occhi non hanno mai visto. Questa è la mia ora e voglio che siate con me. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.110 – 13 maggio 1996

Cari figli, sono la Madre dei più poveri. Vengo dal cielo per condurvi a Colui che è il vostro tutto. Oggi ricordate la mia apparizione a Fatima nella povera Cova da Iria e aprite i vostri cuori all’appello da me fatto in quel luogo. Ancora una volta vi invito a pregare il santo rosario e a essere come Gesù in tutto. Sono venuta dal cielo per guidarvi e per reclamare quello che appartiene a Dio. Sappiate che tutti voi siete preziosi per me, e per questo vi voglio nel mio Cuore Immacolato. Siate coraggiosi! Consacratevi tutti i giorni al mio Cuore e troverete la pace! Sono triste a causa dei vostri peccati. Non voglio giudicarvi, poiché solo Dio è il vostro giudice, ma vi voglio avvertire, perché vi amo e voglio vedervi felici già qui sulla terra e più tardi con me in cielo. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.738 – 13 maggio 2000

Cari figli, sono la Madre di Dio Figlio e vostra Madre. Sono felice che siate qui. Vi chiedo di essere sempre del Signore e che tutto quello che fate in questa vita sia per la gloria di Dio e la salvezza delle anime. Dio mi ha inviata per indicarvi il cammino del Cielo. Fatevi coraggio e rispondete con gioia alla chiamata del Signore. Sono vostra Madre. Come si sente una Madre al vedere il figlio nelle tenebre del peccato? Comprendete quello che desidero da ciascuno di voi. Sono Madre e nell’amore non obbligo, ma chiamo con docilità perché avete la libertà, voglio però dirvi che la cosa più importante è fare la volontà di Dio. Affrettatevi. Il vostro tempo è breve. Camminate saldi nella preghiera e decisi nella fede. Comportatevi da veri figli. La vostra testimonianza di fede dev’essere la vostra vera identità di cristiani. Da tanti anni vengo nel mondo, ma gli uomini non vogliono accogliere i miei appelli. Cosa pensate del vostro destino finale? Dite a tutti che non sono venuta dal cielo per scherzo. Siate persone di preghiera. State vivendo il tempo del grande combattimento. L’arma per la vostra difesa è il santo rosario; pregatelo con amore e sarete salvi. Se l’umanità avesse accolto l’appello che ho fatto a Fatima, l’umanità sarebbe spiritualmente curata. Se molti in passato non si sono aperti ai miei appelli, voi potete farlo. Siate voi i miei fedeli. Per la sicurezza spirituale di ciascuno di voi, vi offro il mio Cuore Immacolato. Consacratevi a me e avrete sempre la mia speciale protezione. Avanti. Coraggio. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

1.895 – 13 maggio 2001

Cari figli, sono la Madre di Gesù e vostra Madre. Voglio dirvi che siete importanti per me e che dovete testimoniare ovunque i miei messaggi. Ho bisogno di ciascuno di voi per la realizzazione dei miei piani. Ricordate, oggi, la mia apparizione nella povera Cova da Iria e il grande miracolo di Dio in favore degli uomini. Sono stata inviata dal Signore Onnipotente, che vi ha creati a sua immagine e somiglianza. Ho chiamato gli uomini alla fede, ma ancora continuano a stare lontani. Se l’umanità avesse accolto gli appelli che ho fatto a Fatima, l’umanità sarebbe guarita spiritualmente. Vengo per portarvi pace e speranza. Soffro a causa dei tanti figli lontani dalla grazia del Signore. L’umanità si è contaminata con il peccato e cammina verso un grande abisso. Accogliete con amore quello che vi dico. Non voglio obbligarvi. Sono vostra Madre e desidero avvertirvi riguardo a quello che deve venire. Convertitevi in fretta. Non rimandate a domani quello che dovete fare. Pregate. Solo con la forza della preghiera gli uomini si apriranno alla chiamata del Signore. Avanti con coraggio e gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.